Il castello di Gruyères fu la residenza dei 19 omonimi conti a partire dal 923, i quali regnarono sull’intero territorio della rigogliosa contea alpestre. In seguito la zona venne riacquisita dai cantoni di Berna e Friborgo nel 1555 e venne equamente spartita.